Silenzio D’amuri

silenzio d'amuri

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

di Alfio Antico

Silenzio D’amuri

T’amai di quannu stavi dintra la naca,
T’addivai ducizza a muddichi a muddichi,
Silenziu d’amuri ca camini ‘ntra li vini,
Nun A? pussibili staccarimi di tia.
Nun chianciti no, albiri d’alivi,
Amuri e beni vengunu di luntanu,
Dilizia amata mia, sciatu di l’arma mia,
Dammi lu cori ca ti dugnu la vita.
Vacanti senza culura tengu lu senzu ,
Quanno ‘na mamma si scorda a so figghiu,
Tannu mi scordu d’amari a tia,
Ti vogghu bbene picciridda mia.
Vulati acidduzzi iti ni ll’amata,
Cantantici mentri nc’A? morte e vita,
Comu tuttu lu munnu esti la campagna,
Tu sAi?? a Riggina e ju Re di Spagna.

TRADUZIONE IN ITALIANO

Silenzio d`amore

T`amai da quando stavi nella culla

Ti donai dolcezza mollica a mollica,

Silenzio d`amore che cammini nelle vene

Non A? possibile staccarmi da te.

Non piangete alberi di olive

L`amore e l`affetto vengono da lontano.

Delizia amata mia, fiato della mia anima

Dammi il tuo cuore che ti darA? la vita.

Vacuo e senza colore sarebbe il sentimento

Come una madre che dimentichi il proprio figlio

Solo allora potrebbe finire il mio amore per te

Ti voglio bene, piccola mia.

Volate rondini, e andate dalla mia amata

E cantatele mentre c`A? morte e vita

Come tutto il mondo A? la campagna

Tu sei la regina ed io il re di Spagna

2 pensieri su “Silenzio D’amuri

  1. Questa canzone è magica. Sarei grato se qualcuno sapesse dirmi in quali anni Alfio l’ha composta, se anche la musica è sua e se fa parte di un disco.
    Grazie Alfio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>