Antichi mestieri napolitani: caraffaro

‘O carrafaroAi??era il venditore di caraffe e bicchieri, anche se in alcune paesi di provincia, con lo stesso nome veniva identificato colui che riparava le botti che, invece, a Napoli era dettoAi??vuttaro.
Il nome deriva dallai??i??arabo garrAi??fa, che indicava una bottiglia dalla pancia larga. Con la stessa denominazione, inoltre, a Napoli si indicava anche unai??i??unitAi?? di misura per i liquidi, corrispondente a 0,727 litri.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>