Briganti a teatro.

la mia commedia.

I Comitati Due Sicilie partecipano ed invitano tutti i Compatrioti Ai??allai??i??evento teatrale ai??i?? Briganti: Storia dai??i??amore e di Patria. Liberamente tratto dal testo di Fiore Marro : Gli uomini non ne sapranno niente.

La rappresentazione Ai??si terrAi?? nei giorni 28,29 e 30 dicembre presso il Teatro Ateneo di Casoria Via Circumvallazione Esterna Palazzo Secra, 80026 di Casoria .

Alcuni passi del testo originale :

Gli uomini non ne sapranno niente ( Storie di briganti e brigantesse ).

Commedia teatrale

Personaggi

Nino Lepore

Sabatino Lepore -Cugini avellinesi del paese di Tufo dove comincia la storia.

Cosimo Giordano-Brigante

Michelina De Cesare-Brigantessa

Eleonoro Negro – Ufficiale piemontese

Gerardo Marotta – Comandante guardia nazionale

Alfonso Scirocco- Guardia nazionale

Giuseppe Galasso – Guardia Nazionale

Maria Antonia e Maria Lucia -brigantesse

Donna Anna Celeste de Rosa -nobildonna

MimAi?? e Totore – Briganti

Atto I

Tufo (AV) Maggio 2007-Sulla sinfonia solo cantata di ai???Vulesse addiventareai??i??ai??? si apre la scena che vede i due Lepore dormire pesantemente, i due sono giovani del paese di Tufo dove inizia la storia.

La sera prima i due cugini avevano partecipato ad una festa di paese ed avevano esagerato nel bere vino tanto che si addormentano nel retrobottega della cantina dove si erano fermati a ingollare . La canzone termina.

Sabatino russa rumorosamente al punto che fa svegliare suo cugino ai??i??

Stralcio II Atto.

Negri- forte accento piemontese- Cosai??i??A? questo assembramento? Caporale chi sono codesti due scioperati? EAi?? mai possibile che non siete capaci di fare altro che blaterare dalla mattina alla sera, sudici affricani!

Marotta – Comandante eccellenza -tono impacciato e sottomesso- li stavamo solo interrogando!

Negri-Ai?? Ci penso io a questa gentaglia, li porti in gattabuia, immediatamente!

Nino – Comme parla odioso stu tizio.

Sabatino- E che brutta faccia che tene!

Negri- con asprezza- quando viAi?? rivolgete a noi, parlate in maniera comprensibile, questo vostro vernacolo non A? facile a capirsi e poco simpatico, mondo cane ma da dove venite, dalAi?? Marocco? Siete tunisini,Ai?? o bastalAi??!

Nino – Noi siamo italiani come a vossignoria.

Negri- Italiani voi? Ah,ah,ah questa A? davvero grossa, non sapevo nAi?? che Vittorio Emanuele avesse conquistato anche la Libia! Voi italiani ,puah..

Nino – Va vide stA? mangiasivo battilicchio come offende.

Negri- Se solo ti azzardi a ripeterlo ti mozzo la lingua e la lancio in pasto ai maiali, lurido cafone.

Sabatino- Eh no scusate, mo basta! Ci state ingiuriando da mezzora.

Nino – Noi non abbiamo fatto niente, siamo sempre stati cittadini onesti, Non possiamo parlare daAi?? persone civile ?

Sabatino-Ai?? Onesti mo, non esagerare ai??i??

Nino – Abbiamo fatto pure il militare a Cormons, nel Friuli.

Sabatino- E mai??i??allicordo, madonna comme faceva freddo.

Nino – ColonnA?, calmiamoci e ragioniamo un poco ai??i??

Negri- Ma cosa sento, tenete le dovute distanze villici, la vostra condotta non mi A? gradita, non oltrepassiamo i limiti!

Sabatino- A veritAi?? colonnA? mo mi avete rotto le scatole, ma chi vi credete di essereai??i??

Nino – SabatAi?? controllati!

Sabatino- Ma addA?,Ai?? ma A? vide comme ingiuria? Villici, incivili, affricani, stA? stuppolo!

Nino – Ma o saje ca tiene ragione, perchAi?? vi rivolgete a noi in malo modo EccellA?? Siamo tutti fratelli qui.

Negri- sempre piA? furibondo-Ai?? Che sia maledetto che ha fatto questo guaio. Se voi siete italiani io allora sono il re di Danimarca. Un popolo di lazzariAi?? puzzolenti ecco cosa siete. E le vostre donne? Basse, sempre gravide, con culi e ventre enormi, fetide e che per richiamare il maschio non usano le trecce di Giulietta ma i peli dellai??i??ascelle, Ed i vostri figli? Scalzi, ignoranti,invadenti, con le mani lerce sempre protese a mendicare, Italiani? Voi siete Affrica , Affrica nera.

Sabatino- Ahai??i?? StA? strunz, stA? piezzai??i??A? cantero, omme A? niente.

Nino – Latrina!

Negri- Al muro, al muro, Fucilateli!

Per contatti : Teatro Ateneo (Giovanna)3388071316 ai??i?? Alfredo Cafiero 3272119006 ai??i?? Fiore Marro 3314067037.Ai??

2 pensieri su “Briganti a teatro.

  1. Pingback: briganti al teatro

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>