Comitati Due Sicilie – Salerno: video-proiezione film “Li chiamarono … Briganti” presentato da Fiore Marro

cds salerno proiezione film

Comitati Due Sicilie – Salerno: video-proiezione film “Li chiamarono … Briganti” presentato Fiore Marro

L’associazione culturale “Comitati delle Due Sicilie” di Salerno dopo il successo della festa del tesseramento torna a parlare dei suoi argomenti cardine: la contro-storia dell’unitAi?? d’Italia. Venerdi 7 febbraio dalle 18 presso la Libreria Liberis sita in via M.Conforti 9 a Salerno ci sarAi?? la video-proiezione del film-capolavoro del regista Pasquale Squitieri “Li chiamarono … Briganti”. La prefazione sarAi?? affidata al presidente dell’associazione CDS Fiore Marro che a seguire aprirAi?? un dibattito con il pubblico in sala.

“Una opera come questa, sebbene il proliferare di canali tv grazie al digitale terrestre e al satellite, difficilmente la vedremo sui nostri schermi. Sin dal lancio del film – afferma Guido D’Amore, CDS Salerno – ci sono state evidenti pressioni per non dare il giusto spazio ad una pellicola che con immagini anche crude descrive in modo realista i soprusi dell’esercito occupante sabaudo nell’ex-Regno delle Due Sicilie.

Protagonista del film Carmine Crocco e la sua banda di Briganti, ma molto riuscita la ricostruzione della figura del generale Cialdini autore, sebbene abbia tuttora molte strade a sA? intitolate in Italia, di varie stragi nonchA? di fucilazioni di massa di interi paesi. Spesso la flebile accusa era di collaborare con i Briganti, il tutto ovviamente con fulminei processi dalla sentenza pre-confezionata ( il peggiore esempio: Pontelandolfo ). Invitiamo alla serata – conclude D’Amore – soprattutto chi non aderirebbe mai alla nostra associazione, allo scopo di un franco contradditorio parlando non di fantomatici plebisciti e fandonie del genere, ma di fatti reali e precisi.”

Un pensiero su “Comitati Due Sicilie – Salerno: video-proiezione film “Li chiamarono … Briganti” presentato da Fiore Marro

  1. Ho letto ora la presentazione del film, che ho visto almeno due volte, sui presunti briganti in verità patrioti che combatterono contro l’invasore che si permise di esporre il cadavere nudo di Michelina de Cesare, la migliore patriota e brigantessa della resistenza contro i soprusi del presunti “unionisti. In Fiore Marro ho sempre riconosciuto oltre che un fratello ed un amico anche unvero”combattente” per la rinascita dello spirito del Sud. Non un Partito ma una Nazione e che grande Nazione. Forza e Onore. Nino Alimenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>