Discorso per la Commemorazione di Gaeta del 13 febbraio 2021

fiore gaeta 2021 intervento

Discorso per la Commemorazione di Gaeta del 13 febbraio 2021

Di Fiore Marro

Caserta 13 febbraio 2021

Anche quest’anno celebriamo Gaeta, il covid-19 non ci ferma certo, perché non si può fermare la memoria di una sofferenza inflitta sulla propria carne viva. Anche in questo collegamento noi siamo qui nel nome di Fergola, di Corsi, di Bozzelli, di Fragneto Monforte, di Bronte, di Fagnano Castello, Scurcola, Montefalcione, nel nome dei Nostri martiri, delle vittime di Gaeta ma anche di Civitella, Messina, Capua, Pontelandolfo, Fenestrelle. Continua a leggere

Gaeta resiste ancora: a 160 dall’assedio si prepara a issare la bandiera borbonica

fiore gaeta 2017 conferenza

Commemorazione Caduta delle Due Sicilie Gaeta 2017

 

Gaeta resiste ancora: a 160 dall’assedio si prepara a issare la bandiera borbonica

Un popolo in movimento stavolta purtroppo solo in maniera telematica causa Covid 19

Di Fiore Marro

Caserta 7 febbraio 2021

Ci saranno anche i CDS, come oramai da tempo accade, accanto agli organizzatori dell’evento più importante per quel che riguardano le manifestazioni borboniche delle Due Sicilie,  Sabato 13 febbraio dalle ore 14.45, in ricordo dell’ultimo giorno di esistenza del Regno delle due Sicilie esattamente 160 anni fa, a Gaeta sarà celebrato il “Giorno della memoria spontaneo” per le vittime del sud italico a causa  dell’Unità d’Italia. Continua a leggere

A Bari celebrazione in memoria di Gaetano Marabello

cosimo de gioia chiesa

Foto: Parrocchia San Giovanni Crisostomo

A Bari celebrazione in memoria di Gaetano Marabello

Cosimo de Gioia

Molfetta 4 febbraio 2021

Domenica 7 febbraio, alle ore 10.00, presso la Parrocchia San Giovanni Crisostomo nel centro storico di Bari (Arco San Giovanni), si terrà una celebrazione liturgica in cui sarà ricordato Gaetano Marabello, studioso tra i maggiori esperti italiani di storia del brigantaggio postunitario e soprattutto prestigioso amico col quale abbiamo condiviso l’impegno nella battaglia identitaria. Continua a leggere

Milano “La Terza Sicilia” ricorda con una messa il Re Santo

2020-06-05-Urbanfile-Milano-Gratosoglio-Borgo-Antico-24-Chiesa-San-Barnaba-1

Milano “La Terza Sicilia” ricorda con una messa il Re Santo

Mercoledì 13 gennaio alle 18 nella chiesa parrocchiale di San Barnaba in Gratosoglio a Milano, una Santa Messa in memoria del Servo di Dio S.M. Francesco II delle Due Sicilie.

Di Fiore Marro

Caserta 6 gennaio 2021

Milano è il capoluogo della cosiddetta Terza Sicilia, che si stima ospiti oggi approssimativamente 20 milioni di abitanti con più o meno forti radici e legami familiari nel Sud Italia; però ancora pochissimi di loro sono consapevoli ed orgogliosi del retaggio storico del Regno delle Due Sicilie che portano con sé, anzi spesso se ne vergognano fino a ripudiarlo. Continua a leggere

Festa dell’Immacolata: Onore ai caduti borbonici nel giorno della Festa nazionale delle Due Sicilie

maxresdefault

Festa dell’Immacolata: Onore ai caduti borbonici nel giorno della Festa nazionale delle Due Sicilie

8 dicembre : Il giorno delle Bandiere Gigliate e della Patria Borbonica 

Di Fiore Marro

Caserta 8 dicembre 2020  

Oggi, 8 dicembre è la festa dell’Immacolata Concezione, Patrona di Palermo e della Sicilia, la “porta” di tutte le ricorrenze in previsione del Natale.

Istituita nel 1854 da papa Pio IX, la festa sancisce il dogma cattolico che la Vergine Maria è stata preservata dal peccato originale fin dal suo concepimento. Pio IX aveva trascorso un periodo nel Regno delle Due Sicilie costretto a scappare da Roma presa dagli insorti, per stabilirsi prima a Gaeta e poi alla Reggia Portici. Continua a leggere

Impatto ambientale Come difenderci? Relaziona il dottor Andrea Del Buono con una lezione sulla fitorimediazione

casagiove del buono quartiere borbonico

Impatto ambientale Come difenderci? Relaziona il dottor Andrea Del Buono con una lezione sulla fitorimediazione

Evento in collaborazione con il movimento CDS

Di Fiore Marro

Caserta 8 settembre 2020

A Casagiove (Ce) venerdì 11 settembre, presso il quartiere militare borbonico dalle 19.30 si terrà un interessantissima conferenza su temi che riguardano l’ambiente ma non solo, si tratteranno temi che riguardano pure il migliore modo per difenderci attraverso una corretta alimentazione e ancora di più su come affrontare una regolare spesa alimentare. Continua a leggere

Nasce un nuovo progetto politico: Movimento per il Nuovo Sud

movimento nuovo sud

Nasce un nuovo progetto politico:  Movimento per il Nuovo Sud

Si terrà domani a Napoli, l’attesa presentazione del nuovo soggetto politico, che vede coinvolti anche esponenti del movimento dei Comitati Due Sicilie.

Il primo congresso di MONUS è fissato per settembre c.a.

Il Movimento per il Nuovo Sud ha tra le prime iniziative in corso d’opera gli accordi per la presentazione di una lista, per la prossima tornata elettorale, di alcuni  Comuni in Calabria e l’adesione del gruppo  abruzzese capitanato da Franco De Angelis, consigliere nazionale Continua a leggere

CARNEVALE BORBONICO

parlamento carnevale

CARNEVALE BORBONICO

Rievocazione del carnevale della corte napoletana di Carlo di Borbone

Presso Villa Domi  Salita Scudillo 19/a Napoli

con il Patrocinio del Parlamento delle De Sicilie

Il carnevale nella corte napoletana di Carlo di Borbone era forse la festa più attesa da tutta la popolazione. Nel 1737 infatti l’intera società partenopea decise di organizzare un carnevale che potesse rimanere nella memoria storica per il suo sfarzo,la sua eccentricità ed il suo rigoroso divertimento. Carlo di Borbone in quel tempo non era ancora sposato e dunque ai festeggiamenti soliti furono aggiunti anche quelli dell’addio al celibato, per questo motivo il carnevale napoletano del 1737 fu prolungato per giorni e giorni fino al 22 febbraio.

i nobili napoletani amavano il Carnevale, organizzando eleganti feste in maschera nei più bei palazzi della città di Napoli

la settecentesca Villa Domi un tempo villa “La Fiorita”: in uno scenario di rara bellezza in cui aleggia l’antico splendore di un tempo, testimonia il passaggio di grandi artisti come Mozart, Celeste Coltellini e ancora Francesco Ierace che, con le sue opere ha impreziosito gran parte dei saloni e dei giardini ancora oggi meta di turisti alla ricerca di opere d’arte un po’ nascoste.

Villa Domi è perciò oggi destinata ad accogliere eventi di grande prestigio, a cui sicuramente apporterà il fascino dell’indimenticabile

Il fascino storico, unito al panorama mozzafiato, rendono questa struttura una location esclusiva.

Partner dell’Evento:

Movimento Neoborbonico

Comitati Due Sicilie

Ass.Cult. Revocatori Storici

Napoli Capitale

Ingresso solo su invito  h.21.30

Dress obbligatorio Abito d’epoca 1400/1800 donna/uomo.

In alternativa: abito scuro e mascherina per l’uomo, abito lungo da sera e mascherina per la donna. E’gradita l’aggiunta di Accessorio Borbonico al proprio outfit.

Note d’epoca con il violino di Lollo e la Mandola di Domenico

♛ special guest Sasà di Palma

Djset Giancarlo Cavallo

Ph Mina Fiore

carnevale borbonico

TUTTI A GAETA 2020 – VENERDÌ 14, SABATO 15, DOMENICA 16 FEBBRAIO.

gaeta 2020

TUTTI A GAETA 2020 – VENERDÌ 14, SABATO 15, DOMENICA 16 FEBBRAIO.

Raduno Storico Identitario dei Popoli delle Due Sicilie sul tema “I primati e gli eroi delle Due Sicilie dal passato al futuro”

Comitati Due Sicilie anche quest’anno protagonisti dell’evento più importante dell’identitarismo duosiciliano, con la presentazione di tre libri da parte di appartenenti ai CDS, e la presenza come conduttore al Parlamento delle Due Sicilie, e sopratutto per esporre le iniziativa che ci riguardano per l’anno 2020

PROGRAMMA Continua a leggere