‘A pasta e cucozza. Il gusto autunnale targato Napoli

Pasta-e-zucca-600x450

 

 

 

 

 

 

‘A pasta e cucozza. Il gusto autunnale targato Napoli

17 novembre 2015

Laura Muryel Esposito

Pasta e zucca

La cucina e le ricette tradizionali, sono un vero e proprio angolo del mistero, possono confermare ricette conosciute e più volte riproposte ma anche svelare segreti che mai avremmo pensato neanche di immaginare. Continua a leggere

Ossa di Morto: Dolci Siciliani – Ricetta

Scaled Image 1In Sicilia, in occasione della festa dei morti (2 novembre), si preparano dei particolari dolcetti chiamati “Ossa di morto” o “Ossa ri mortu”.

L’intento è quello di commemorare i defunti.
Un modo molto pittoresco di istruire i piA? piccini al senso di famiglia e all’importanza di ricordare quei parenti che purtroppo non ci sono più, perchè passati a miglior vita. Continua a leggere

La vera pizza napoletana

pizza-napoletana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La vera pizza napoletana

Per gustare una pizza come comanda la tradizione allora dovete andare a Napoli. Lì tra i vicoli siete sicuri di assaporare il gusto originale della vera pizza che si scioglie in bocca, piegata in quattro, con pomodoro, poca mozzarella e basilico, la vera pizza detta a libretto. Continua a leggere

Orecchiette alle cime di rapa

orecchiette_cimedirape_ricotta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Orecchiette alle cime di rapa

 

Le orecchiette sono un tipo di pasta della tradizione regionale pugliese. Per prepararle occorrono farina di grano duro, acqua, sale e una buona manualità. Il nome del piatto deriva dalla caratteristica forma che ha la pasta, si tratta di piccole orecchie realizzate facendo pressione sulla pasta fresca con movimenti decisi e rovesciando sul pollice le orecchiette con l’aiuto di un coltello.

La ricetta tipica pugliese le abbina alle cime di rapa, un ortaggio autunnale e invernale, ricco di sali minerali, vitamine e antiossidanti. Continua a leggere

La storia della parmigiana di melanzane napoletana.

parmiggiana di melenzane

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La storia della parmigiana di melanzane napoletana.

 

Parmigiana di melanzane:

La storia della parmigiana di melanzane è un po’ controversa. Il nome farebbe pensare a una storia “emiliana”, mentre domandando in giro per Napoli, oggi tutti direbbero che si tratta di un piatto tipico della tradizione gastronomica napoletana; cerchiamo di mettere qualche punto fermo in questa storia. Continua a leggere

LA STRONCATURA

struncatura

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LA STRONCATURA

La storia

“?La stroncatura”  ” ‘a struncatura” è un tipo particolare di pasta, di fattura antica, che oggi si trova solo nella Piana di Gioia Tauro, essa contribuì moltissimo ad arricchire la storia dell’alimentazione presso i ceti più bassi di questo territorio.

Questa pasta veniva prodotta in casa utilizzando le “scopature” di magazzino, cioè raccogliendo da terra i residui misti di farina e crusca durante le operazioni di molitura del grano. Il colore era ovviamente scuro e la stroncatura veniva messa in vendita a prezzi molto bassi. Talvolta risultava di sapore fortemente acido e veniva data in pasto a maiali e galline. Continua a leggere

Ricetta antica della Magna Grecia: pesce in foglia di fico, formaggio e maggiorana

Prendete del pesce tipo pesce stella , ben eviscerato che nella pancia mettete un pizzico scarso di maggiorana . Prendete delle foglie di fico abbastanza da avvolgere il pesce , bucherellate il pesce con un coltello e poi lo cospargete di pecorino o caprino sempre aggiungendo della maggiorana ed una goccia di olio . Avvolgetelo nelle foglie di fico legandolo , e cuocetelo ponendolo sotto la brace , potete usare anche il forno ma il risultato sarAi?? simile ma diverso.

 

Domenico Rispoli