Carlo Zattara

A cura di Fiore Marro

Carlo Zattara

Novi 14/11/1804 – Napoli 29/6/1883

Tenente colonnello

Era nato a Novi, piccolo paese del distretto di Vallo, feudo della sua famiglia fin dal 1600, fu ammesso a 18 anni nelle guardie del corpo a cavallo. Nel 1829 fu nominato alfiere di fanteria.

Proveniente dal decimo di linea, raggiunse il reggimento ai primi di agosto del 1860, nel quadro enigmistico degli spostamenti a raffica effettuati dal ministro, amico degli invasori sardi, Pianell.

Nonostante non conoscesse i suoi uomini e non avesse mai partecipato ad azioni di guerra, seppe mantenere il giusto sangue freddo e prendere le redini del combattimento quando il suo colonnello fu messo fuori gioco.

Nel pieno della lotta si avventA? contro a un ufficiale garibaldese che aveva conquistato la bandiere del reggimento, Zattara con un fendente gli mozzA? il capo recuperando il vessillo.

L’11 settembre 1860 fu promosso colonnello e guidA? il reggimento sul Volturno e sul Garigliano onorando la divisa Borbonica. Sconfinato nello Stato Pontificio riconsegnA? la bandiera al re.

Zattera ussaro della guardia reale

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>