Intervista a Vincenzo Tortorella per il Roma

libro-tortorella

 

 

 

 

 

 

 

Fiore Marro Intervista a Vincenzo Tortorella

Di Fiore Marro

Caserta 8 novembre 2018

“Per quanto un albero possa diventare alto, le sue foglie, cadendo, ritorneranno sempre alle radici.”

Vincenzo Tortorella , uno dei tanti avamposti duosiciliani nel cuore della Padania,  originario di Sicignano degli Alburni per lungo tempo residente a  Battipaglia, vive attualmente a  Isola della Scala (VR). Socio fondatore dei CDS, ha rivestito per lungo tempo la presidenza della Commissione Comunicazioni del movimento Comitati Due Sicilie, oggi è Referente CDS Veneto e per anni è stato il Responsabile area nord del Movimento stesso. Continua a leggere

L’anniversario di matrimonio dei Borbone a Napoli, il regalo più bello ai Neoborbonici di Gennaro De Crescenzo per il loro 25° anno di fondazione.

fiore-alla-festa-dei-neoborbonici-con-la-miss

Con Miss Due Sicilie

 

L’anniversario di matrimonio dei Borbone a Napoli, il regalo più bello ai Neoborbonici di Gennaro De Crescenzo per il loro 25° anno di fondazione.

Di Fiore Marro

Caserta 6 novembre 2018

Non è facile per me, che per lungo tempo ho fatto parte integrante del progetto neoborbonico, raccontare le forti sensazioni provate sabato 3 novembre sa scorso presso il teatro Mediterraneo di Napoli, in occasione della festa per il 25° anno di fondazione del gruppo identitario borbonico che a mio avviso rimane il sodalizio pilota per tutti gli altri, compresi noi del Comitato Due Sicilie. Continua a leggere

Tanti auguri Movimento Neoborbonico

festa-neoborbonici

Tanti auguri Movimento Neoborbonico

Di Fiore Marro         

Caserta 2 novembre 2018

In occasione della festa per il 25° anno del Movimento Neoborbonico, i Comitati Due Sicilie sono stati invitati ufficialmente alla kermesse “Premio Due Sicilie 2018”, che si terrà sabato 3 novembre presso il teatro Mediterraneo – Mostra d’Oltremare di Napoli (Fuorigrotta).

L’evento si svolgerà sabato 3 novembre, a partire dalle ore 19:00. Continua a leggere

Grazie per avermi rieletto – Saremo ancora assieme per i prossimi tre anni per amore dei CDS e delle Due Sicilie

cds-cnsiglio-direttivo

Parte del nuovo direttivo nazionale

 

Grazie per avermi rieletto – Saremo ancora assieme per i prossimi tre anni per amore dei CDS e delle Due Sicilie

Di Fiore Marro

Caserta 22 ottobre 2018.

Ho preso qualche giorno in più del dovuto per ringraziarvi. Il clangore del nostro VI congresso è alle spalle, siamo lontani dalla tensione per il timore dei forfait di quei giorni prima di incontrarci. Questa volta sono stati davvero molti per la preoccupazione che l’organizzazione non fosse mai all’altezza—sono purtroppo un perfezionista e forse esigo più del dovuto da me stesso e dai malcapitati collaboratori, che anche stavolta sono stati perfetti, efficienti, impeccabili. Un grande bravo a Lucia, a Carmine, ad Amedeo, una pattuglia piccola ma davvero efficiente, che ha fatto in modo che il congresso non abbia avuto nessuna sfumatura negativa. Continua a leggere

Il Regno di Sicilia, i due Regni di Sicilia, il Regno delle Due Sicilie

congresso-2018-bellotti

Mario Bellotti

 

Il Regno di Sicilia, i due Regni di Sicilia, il Regno delle Due Sicilie

Di  * Mario Bellotti

Milano 17 ottobre 2018

La storia del Meridione d’Italia prima dell’annessione al Regno di Sardegna nel 1860 e dell’immediata proclamazione del Regno d’Italia, ci parla di un percorso lungo e ricco di vicende cruciali, insieme grandiose e tragiche, che beneficia di un’istituzione politica prestigiosa e senza termini di paragone nella Penisola, pur ricca di piccoli ma magnifici Stati come le Repubbliche di Venezia e di Genova e i Ducati di Milano e di Toscana (quest’ultimo dal Cinquecento promosso a Granducato), giusto per citare i più importanti. Continua a leggere

L’oro delle Due Sicilie lo spreco degli italiani

loro-di-napoli

L’oro delle Due Sicilie lo spreco degli italiani

Di Fiore Marro

Caserta 11 ottobre 2018

Al momento dell’unità,  il regno delle Due Sicilie possedeva riserve auree pro capite doppie rispetto al Nord.

Molti  centri del territorio borbonico, anche importanti, erano privi di filiere bancarie, ma questo era anche giustificato dal mite, razionale e semplice sistema fiscale, ed ai fini dello sviluppo economico il sistema fiscale non è meno importante di quello bancario. Inoltre esistevano già 761 complessi diversi di beneficenza, oltre 1.131 monti frumentari, il 65%del totale italiano, che, fornendo anticipazioni per le attività agricole ad interessi quasi nulli, erano una sorta di credito agrario, sia pure embrionale. Ed inoltre vi erano le casse agrarie e di prestanza . Continua a leggere

Altro che Austria, l’aggressione Cavour la fece a noi delle Due Sicilie

rancio_dei_prigionieri_borbonici_a_santanna_isernia_-_imi_01-12-1860

Altro che Austria, l’aggressione Cavour la fece a noi delle Due Sicilie

Di Fiore Marro

Caserta 27 settembre

A pagare le conseguenze dell’invasione “fraterna” dei tosco –padani al soldo dei Savoia e su indicazione del “Grande Tessitore”  oggi sarebbe indicato come faccendiere, quel famoso Camillo Benso di Cavour. Continua a leggere

Francesco II si riprende Macerata Campania in Terra di Lavoro

piazza-francesco-ii-a-macerata-campania

Francesco II si riprende Macerata Campania in Terra di Lavoro

Il Comune casertano riconosce un Largo all’ultimo Re delle Due Sicilie

Di Fiore Marro

Caserta 4 ottobre 2018

Il sogno di don Massimo Cuofano si materializza ogni giorno che passa, sempre più concreto, sempre più reale. Certo l’idea del nostro caro diacono, salito al cielo da poco, era di rendere Beato lo sfortunato principe, lanciando il progetto con la sua Fondazione Francesco II, creatura da lui voluta fortemente, assieme a Don Luciano Rotolo, Continua a leggere

Un nuovo Congresso, il VI, ma sembra ieri, Comitati Due Sicilie a Caserta 13 e 14 ottobre 2018

invito-congresso-2018

Un nuovo Congresso, il VI, ma sembra ieri, Comitati Due Sicilie a Caserta 13 e 14 ottobre 2018

 di Fiore Marro

 Caserta 26 ottobre 2018

La Storia siamo noi, nessuno si senta escluso!

In questi anni di lotta identitaria ciò che ho riscontrato su tante altre cose è di certo la visione che ora le persone hanno di noi, è cambiata la gente, cambiata la considerazione di media e di altri settori, da quello politico a quello dell’informazione. Cambiato perché le nostre manifestazioni ( vedi Carditello, Mongiana, Fenestrelle e Pontelandolfo) sono diventate istituzionali. Continua a leggere

“LA BANDIERA, IL SUO POPOLO”

la-bandiera-a-cosenza

“LA BANDIERA, IL SUO POPOLO”

COMUNICATO STAMPA  MANIFESTAZIONE

Caserta 25 settembre 2018

Una nuova bellissima tradizione si sta radicando tra la nostra Gente, tra i nostri attivisti, la tradizione della Bandiera Pellegrina che tanta passione e tanto affetto sta riscuotendo.

In pratica, la grande e bellissima Bandiera che a febbraio sarà issata con tutti gli onori sul pennone della Batteria Carlo V di Gaeta, sta girando in lungo ed in largo la nostra Terra, ricevendo ovunque un’accoglienza degna di ciò che rappresenta e attivando eventi ed iniziative culturali di ogni genere. Continua a leggere