Il Sole 24 Ore – QUALITA’ DELLA VITA

Luca Longo

Napoli allai??i??ultimo posto (107Ai??), Palermo al penultimo (106Ai??).

Sembra proprio che le due Capitali del Sud (Regno di Napoli e Regno di Sicilia) siano cadute molto in bassoai??i??

Siamo sicuri che lai??i??UnitAi?? dai??i??Italia le abbia favorite?

Le dovevano ai???liberareai??? per finire cosAi???

Chi debbono ringraziare, anche dei nostri conterranei del 1860?

Per me il Pil pro capite rimane sempre il parametro piA? importante:

Napoli A? al 96Ai?? posto, con ai??i?? 14.694 che corrisponde al 39% di Milano (1Ai?? posto).

Stiamo parlando della terza e della seconda cittAi?? dai??i??Italia.

Milioni di persone (la provincia di Napoli) vivono con poco piA? di un terzo del reddito dellai??i??area piA? ricca dai??i??Italia.

Tutto questo A? giusto, A? normale?

Ai??Luca Longo

3 pensieri su “Il Sole 24 Ore – QUALITA’ DELLA VITA

  1. Caro Luca, il pil è una solenne cavolata perchè include solo alcuni parametri escludendone altri…in sostanza è fumo negli occhi. Giusto per fare un esempio: se ti scontri con una autovettura e vai in ospedale (facciamo gli scongiuri) le spese del carro attrezzi, la degenza e le medicine fanno pil. Ma nessuno ha prodotto nulla.
    Per quanto riguarda i “liberati” dalla tirannìa borbonica, penso che ormai sia noto alla maggior parte degli italiani, che sia una bufala colossale.

  2. A parte i discutibili parametri sulla qualità della vita e il suo significato che meriterebbero dotte e lunghe dissertazioni (proprio in questi giorni ho conosciuto un importante giocatore straniero del Napoli che mi confidava che vivere a Napoli, la luce e il sole, lo inducono ad affrontare molto meglio i suoi impegni rispetto ad una civilissima ma incolore città europea dove viveva prima!), mancano dettagli e mancate pubblicizzazioni sulla cosa. Ad esempio il risultato è dato dalla media con tutta la provincia che ne condiziona in peggio il posizionamento; così come non sarebbe di disdegno sapere che Torino è ultima per ordine pubblico e sicurezza.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>