La Bandiera, Il Suo Popolo

bandiera-per-gaeta

La Bandiera, Il Suo Popolo

Di Fiore Marro

Caserta 15 luglio 2018

E’ cominciato il cammino della “Bandiera per Gaeta”, il percorso ha avuto inizio, ieri sabato 14 luglio 2018 alle ore 11.30 in località San Giacomo di Valle Castellana (TE), presso due cippi del vecchio confine.

Michele Ladisa e Gabriella Sabato del Movimento Duosiciliano sono stati a San Giacomo di Monte Girella nei pressi di Civitella con gli amici Umberto Perlingieri e Santo Russo della Tavola Meridionale e Franco De Angelis dei Comitati della Due Sicilie per ricevere la Bandiera che, partendo da qui, arriverà a Gaeta nel prossimo mese di febbraio.

La bandiera realizzata dai componenti della Tavola Meridionale finirà il suo lungo percorso appunto a Gaeta in occasione della Commemorazione dei caduti delle Due Sicilie che si manifesta da oltre un trentennio.

Caserta si candida per accogliere il passaggio della bandiera, presso Palazzo Reale, manca ancora però la data dell’appuntamento, che sarà comunicato dagli organizzatori in seguito.

Ogni anno è necessario sostituire la Bandiera Gigliata sventolante a Gaeta.

E’ altresì giusto che la Nostra, prima di giungere a Gaeta, solchi per intero il territorio un tempo Due Sicilie, dall’Abruzzo a Lampedusa. Il percorso ha avuto inizio quindi sabato 14 luglio 2018 alle ore 11.30 in località San Giacomo di Valle Castellana (TE), presso due cippi del vecchio confine: alcuni componenti della Tavola Meridionale, che ha realizzato la nuova bandiera per Gaeta 2019, l’affideranno ad altri compatrioti dei Comitati Due Sicilie Abruzzo.

Saranno anche presenti alcuni componenti del Movimento Duosiciliano. Chiediamo a quanti in Essa si riconoscono e che intendono rinnovare il senso di appartenenza, di accogliere nei propri luoghi la Bandiera, come in una prestigiosa staffetta. Non è necessario appartenere a Gruppi o Movimenti.

Chi lo vorrà può comunicare la disponibilità ed eventualmente prenotarsi. Sarebbe opportuno che gli ospitanti realizzino in loco manifestazioni pubbliche secondo le proprie reali possibilità.

Promotori del progetto sono:  Comitati Due Sicilie: Non siamo un partito siamo una nazione. Forza e onore.

Movimento Neoborbonico : Memoria, orgoglio, riscatto.

Movimento Duosiciliano, organizzazione politica di Bari, con la massima : abbiamo a cura la dignità del popolo meridionale e della sua storia millenaria (già ex-Regno delle Due Sicilie e Magna Grecia).

Casa Dei Duosiciliani Don Massimo Cuofano.

Tavola Meridionale, comunità che raccoglie gli esuli duosiciliani di stanza a Roma.

Oltre le differenze, la Casa dei Duosiciliani ospita chiunque crede e si batte per le Due Sicilie.

La Tavola Meridionale nasce come un punto di incontro tra meridionalisti che intendono con il dibattito e il confronto superare ataviche divisioni. A tal proposito, qualora si ritenesse utile e lo si richiedesse, abbiamo ideato, un percorso collaterale di “Scrittori Gigliati, che potranno presentare le loro ultime pubblicazioni.

Il risveglio di un popolo si manifesta soprattutto attraverso la devozione della bandiera nazionale.

Due Sicilie vivat.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>