GLI ITALIANI DI CRIMEA UNA TRAGEDIA DIMENTICATA

il-nostro-circolo-locandina-23-aprile-2018

GLI ITALIANI DI CRIMEA UNA TRAGEDIA DIMENTICATA

– LA STORIA – LA MOSTRA.  La CONFERENZA

Spoltore 21 aprile 2018

si terrà il 23 aprile 2018, alle ore 21.00, ed e’ organizzata dal circolo culturale “Il Nostro Circolo” del sindaco emerito di Montesilvano, dottor Lillo Cordoma, in Corso Umberto I n. 348 a Montesilvano (PE), con il patrocinio dei Comitati delle Due Sicilie, la Fondazione Francesco II di Borbone e l’associazione Brigantesse d’Abruzzo.
La piccola migrazione di qualità verso la Crimea, prima del 1861 Continua a leggere

Alla Fiera più antica d’Italia il riconoscimento delle eccellenze della nostra terra.

locandina-manifesto-fiera-san-giorgio-2-1

Grande Riconoscimento I GIGLI delle DUE SICILIE

Alla  Fiera più antica d’Italia il riconoscimento delle eccellenze della nostra terra.

Di Fiore Marro

Caserta 18 aprile 2018

Si terrà a Bari il 25 aprile 2018 la consegna della testimonianza che premia i vincitori scelti dalla commissione di Valutazione del  RICONOSCIMENTO, che raccoglie i rappresentanti delle associazioni  che contribuiscono alla riuscita del progetto : Gigli delle Due Sicilie. Continua a leggere

L’erede della dinastia borbonica in visita dal presidente Trump

borbone-e-trump

Borbone in America. Quando la speranza è l’ultima a morire.

L’erede della dinastia borbonica in visita dal presidente  Trump

Caserta 16 aprile 2018

Chi conosce il mio pensiero, su come liberarsi dal giogo tosco – padano, sa di certo della mia speranza di rifare il verso a Gerry Adams, che proprio grazie all’intromissione americana, epoca Clinton, riuscì a liberarsi di Albione, riportando così un minimo di libertà sul territorio irlandese, dopo anni di lotta e sangue, di scontri veri a differenza nostra che al massimo esageriamo mettendo una notifica a favore su FB. Continua a leggere

Nel 1862 un episodio di brigantaggio a Ravello: quando Sir Reid dovette scappare da Villa Rufolo

nel-1862-un-episodio-di-brigantaggio-a-ravello-qu-196677

Francis Nevile Reid.

Nel 1862 un episodio di brigantaggio a Ravello: quando Sir Reid dovette scappare da Villa Rufolo

Ravello 15 aprile 2018  

di Cesare Calce*

Nel 1862 a Ravello si verificò un episodio di brigantaggio ai danni del più influente e importante personaggio di quel periodo nel paese: Sir Francis Nevile Reid. Ma prima di parlare di quell’episodio, vorrei fare un breve excursus storico sul brigantaggio, perché si tratta di un fenomeno estremamente complesso e sfaccettato, che spesso si presta ad interpretazioni frettolose e fuorvianti.Il termine “brigante” deriva da “briga” nel suo vecchio significato di compagnia, e briganti erano detti i soldati di ventura che in piccoli gruppi si spostavano da un luogo all’altro. Continua a leggere

A una Medaglia D’oro mai conferita!

lapide-cervinara-2

A una Medaglia D’oro mai conferita!

Resistenza duosiciliana: Briganti o guerriglieri?

Di Fiore Marro

Caserta 3 aprile 2018

“Vinto oggi, non avrò pè miei vincitori amare parole, ma, un giorno noi ci ritroveremo faccia a faccia; poiché conservando in fondo all’anima tutte le mie convinzioni, attendo con fede l”ora della giustizia”. Continua a leggere

Quando il Piemonte si accaparrò le banche del Borbone.

vranca

Quando una sciabola è più potente di un C/C, come quella volta che il Piemonte si accaparrò le banche del Borbone.

Di Fiore Marro

Caserta 26 marzo 2018

Raccontiamo la storia del Furto Sabaudo, denominato Unità d’Italia, regia di Camillo Benso conte di Cavour, interpreti : Carlo Bombrini, e  Giuseppe Garibaldi nel ruolo dè “ L’Utile Idiota”. Tema: La storia delle banche e la loro involuzione, dall’unificazione forzata dell’Italia ai giorni nostri.

Svolgimento: Continua a leggere

FIAT (Torino) vs. DR (Isernia – Due Sicilie)

dr3

Di Luca Longo

Roma, 17 marzo 2018

Fiat e il ruolo in Europa. “Abbiamo bisogno di fare spazio ai marchi più potenti. Non sto uccidendo Fiat, credo che abbia un grande futuro in America Latina, e che in Europa possa contare sulla forza della 500. Ma non dobbiamo essere emotivi: la rilevanza di Fiat per il pubblico è diminuita.”

Queste parole sono state pronunciate da Sergio Marchionne qualche giorno fa.

Certo, sembra molto singolare il fatto che Marchionne, nato a Chieti, capoluogo dell’ex Abruzzo citeriore, stia (quasi) “uccidendo” la Fabbrica Italiana di Automobili Torino.

Le affermazioni strategiche di Marchionne, che punta sul mercato “premium” (vedi 500) anche per il marchio FIAT, lasciano spazi di mercato alla DR Automobiles di Massimo Di Risio, imprenditore del Molise, che vende vetture dal prezzo interessante e quindi alla portata di molte tasche, sicuramente di molte duosiciliane.

Grazie ad una gamma rinnovata, i risultati di vendita dei primi due mesi del 2018 sono confortanti per la DR: + 24% a gennaio e + 91% a febbraio.

In bocca al lupo!

Joseph Marie Garibaldi a colpi di archibugi prese le Due Sicilie , Jean-Claude Juncker spara con lo spread per affossare l’Italia.

due-sicilie-saluta-litalia

L’Unione Europea all’Italia così come il Piemonte alle Due Sicilie nel 1860.

Joseph Marie Garibaldi a colpi di archibugi prese le Due Sicilie , Jean-Claude Juncker spara con lo spread per affossare l’Italia.

Di Fiore Marro

Caserta 11 marzo 2018

L’ Italia, riflettendo ciò che poteva essere e non è, per volere massonico e per ingordigia dei tosco padani, come in una nemesi rivive attraverso l’Unione Europea lo stesso delitto, stavolta a sue spese, trovandosi oggi dalla parte della vittima e non del carnefice. Per illustrare più adeguatamente il pensiero , osiamo dire che l’azione di disturbo che arriva dall’Europa nei confronti dello Stato italiano, può tranquillamente essere paragonata a ciò che il piccolo Piemonte fece alle Due Sicilie, Continua a leggere